Case A Londra Vendita

Avete bisogno di aiuto nel trovare la vostra proprietà ideale a Londra? Chiamate i nostri consulenti specializzati su proprietà a Londra su:
+44 2076 032 677 o scriveteci al nostro indirizzo e-mail: info@realestatexchange.co.uk

Tale manulae si propone di essere un glossario per coloro che considerano di intraprendere un primo investimento a Londra, cercando famigliarizzare il lettore con il settore immobiliare anglosassone e la sua terminologia.

SEZIONE 1 – LE PROPERTY
Il settore immobiliare inglese si distingue notevolmente rispetto al settore immobiliare Italiano o Spagnolo sia in termini di normative che in termini di tassazione. Una delle principali domande e’ la differenza tra Freehold e Leasehold, un concetto che in paragone alla normativa italiana o Spagnola puo’ essere associato alla definizione di nuda proprieta’ (essere proprietario dell’immobile ma non potere godere dello stesso) ed usufrutto (diritto di godere di un bene di proprietà altrui e dei relativi redditi da questo derivanti).
Per poter capire tale distinzione prendiamo in considerazione una palazzina ed adottiamo una visione di proprieta’ “cielo-terra”.

– Freehold: e’ il diritto perpetuo della proprieta’ della terra, del bene immobile e di quant’altro si eleva nello spazio aria sovrastante la terra. Il Freehold e’ la nuda proprieta’ della terra e dei beni, ma non coincide con il possesso di questi ultimi, i quali vengono concessi con il Leasehold dal freeholder a persone terze. Il freeholder e’ properietario del terreno e puo’ disporre liberamente delle proprieta’ site sullo stesso.

– Leasehold: e’ il diritto di godere del bene per un periodo di tempo definito dal contratto di Lease stabilito con il freeholder, al termine del quale il bene immobile deve essere restituito al Freeholder stesso. Tale diritto e’ simile al diritto di usufrutto, in quanto il Leaseholder gode del possesso e dei frutti derivanti da tale bene per tutta la durata del contratto di Leasehold. Con il contratto di Leasehold viene allo stesso tempo concesso il locazione il terreno a fronte di una spesa annua (Ground Rent).

– Share of Freehold: Il Leaseholder oltre ad avere il Leasehold ha la proprieta’ di una quota del Freehold. La share of Freehold e’ associabile ad una azione la quale non e’ cedibile singolarmente ma e’ sempre collegata con il singolo appartamento.

– Ground rent: E’ il costo annuale che i Leaseholder pagano al Freeholder per l’affitto del terreno sul quale sorge l’immobile di cui si ha il Leasehold

– Service Charge: Sono le spese condominiali ordinarie e straordinare di mantenimento dell’immobile. Tali oneri possono essere annuali o semestrali. Nel caso di locazione dell’appartamento, la service charge e’ sempre a carico del Leaseholder.
Note
I rapporti tra il Leaseholder ed il Freeholder sono definiti dalla prima parte dell’atto del 1954 ed aggiornamenti successivi.
Il contratto di lease stabilisce i diritti ei doveri tra il Freeholder ed il Leaseholder, tale contratto e’ un contratto libero, ovvero deve rispettare quanto disciplinato dalla disciplina, e’ concesso pero’ di inserire clausole ulteriori che con vadano contro la normativa stessa
Il Leaseholder ha diritto di chiedere il prolungamento del proprio Lease al Freeholder il quale e’ obbligato a concederlo, tale concessione pero’ ha un costo il quale varia in base agli anni rimanenti del Lease. Generalmente i Lease si prolungano prima dello scadere degli 80 anni in quanto infranta tale soglia, il costo di rinnovo del Lease puo’ subire dei costi consistenti.
Il Freeholder sara’ responsabile per il mantenimento delle parti comuni. Tale compito puo’ essere anche gestito dai Leasholder stessi.

Proprietà in Primo Piano

Real Estate Xchange vi aiuterà a trovare la migliore soluzione

Sede di Londra
+44 2076 032 677

Sede di Milano
+39 02 4032 6414